Al primo posto
è richiesto lo spirito di servizio

 

 

La mancanza di barriere architettoniche rende La Montanina facilmente fruibile anche dalle persone disabili. La casa non viene concessa in "autogestione" e ad ogni gruppo  viene richiesto un contributo nel riordino della propria camera e nel servizio a tavola.
E' possibile la contemporanea presenza e permanenza di due gruppi distinti.

 

♦ ♦ ♦